Print this page
Venerdì, 07 Agosto 2020 00:00

#OspedaleSanGiuliano

Il 27 settembre 2018 inauguravamo il nuovo reparto di oncologia dell’ospedale San Giuliano.

Ricordo ancora l’emozione di quella giornata, insieme alla felicità di Pasquale Incoronato. Una persona umile, che da 20 anni ha fatto della sua professione una missione, curando gli ammalati di tumore di questo territorio.

Ricordo bene le lunghe battaglie per far sì che ai suoi pazienti fosse dato un luogo dignitoso in cui ricevere le cure, la passione nei suoi occhi, nelle sue parole. Ed è per questo che proprio insieme a lui ho deciso di intraprendere una nuova sfida. La #sanità #pubblica al centro del nostro programma. Non è possibile che le cure e la diagnostica necessaria per chi viene colpito dal male del secolo non siano garantite o addirittura siano un'occasione di speculazione per la sanità privata. Troppi business sono stati fatti sulla salute dei giuglianesi!

Il potenziamento della prevenzione primaria dei tumori è un tema centrale nel nostro territorio, ed è necessario incidere sul contenimento di ogni forma d'inquinamento e anche sugli stili di vita dei nostri cittadini a partire dalle scuole per prevenire le patologie citate.

L’emergenza Covid, inoltre, ha messo in risalto la necessità di evitare gli assembramenti nei nostri ospedali, attraverso la prenotazione di visite ambulatoriali evitando l’afflusso di persone in struttura.

Risulta necessario, quindi, potenziare il contenuto delle prestazioni sanitarie pubbliche e gratuite sul territorio.

A me e Pasquale piace immaginare un ospedale inserito in una rete regionale, in cui il cittadino che afferisce alla struttura possa avere la garanzia di ricevere la stessa prestazione sanitaria in tutti gli altri ospedali della regione.

Riportiamo la normalità, dove la normalità era negata.

#Giugliano #GiuglianoSiamoNoi #OspedaleSanGiugliano #PasqualeIncoronato #Oncologia

Last modified on Venerdì, 04 Settembre 2020 16:51